Waiting for the summer

Waiting for the summer

Il belle delle donne in un taglio di capelli 

Il cambio di stagione annuncia sempre una svolta: il sole illumina le giornate, la pelle comincia ad essere ambrata, l’umore diventa positivo e spensierato…in attesa di vivere emozioni estive.

In primavera l’immagine della donna si rinnova, rivelandosi un’ occasione perfetta per un taglio di capelli nuovo e rigenerante, affidandosi alle mani esperte del proprio Hair Stylist preferito.

Secondo il parere degli psicologici, accorciare la chioma significa voler dare a tutti i costi un taglio netto con la routine o con il passato, desiderose di novità e miglioramenti futuri.

Per evitare errori irrimediabili è opportuno selezionare un buon parrucchiere che possa consigliare con competenza e professionalità in base ai lineamenti del viso e alla qualità dei capelli. Occorre maestria e un pizzico di intuito, ma trovare il taglio più adatto a sé non è impossibile.

Ecco dunque qualche beauty-tips da segnare in agenda:

  • - VISO TONDO: è preferibile un taglio lungo e ondulato, che assotigli il viso attraverso un’abile distribuzione del volume. Via libera alle scalature. 
  • - VISO LUNGO: consigliabile un bob che superi solo di poco le mascelle, comprensivo di frangetta bon-ton. 
  • - VISO QUADRATO: per addolcire tratti spigolosi e marcati , andrà benissimo ogni pettinatura che lasci il viso scoperto, con ciuffetti laterali o magari sistemati mollettine decor. 
  • - VISO OVALE: la forma indubbiamente più versatile di tutte. Consente di sperimentare nuove versioni ogni volta che lo desideriamo, anche se l’ideale sarebbe un taglio lungo e liscio, ammorbidendo le lunghezze con spazzola e phon. 
  • - Considerare con cura il tipo di capelli, se gestibili o meno in base alla pettinatura ambita: ad esempio, evitare i tagli troppo corti per capigliature ricciolute, o, se troppo lisci, un no categorico alle scalature.
  • - Lineamenti, angolazioni, simmetrie e asimmetrie del volto: ogni dettaglio è fonte di informazione per comprendere quale sarà la lunghezza più giusta. Consapevoli che solo il viso ovale permetta qualsiasi taglio, le comuni mortali si accontenteranno di sfogliare pagine di riviste, ricercando esempi di pettinature su donne aventi simile fisionomia.
  • - Scegliere il parrucchiere più in gamba non farà risparmiare, ma di certo garantirà bravura e serietà. Pertanto, suggerimenti di amiche, colleghe e parenti varie sono sempre ben accetti.
  • - Nonostante la curiosità per l’ultimo gossip di stagione, mantenere fisso lo sguardo sullo specchio -mentre le ciocche vengono pettinate da mani altrui- sarà vantaggioso per una sola ragione: ogni mattina si dovrà essere in grado di emulare la stessa identica messa in piega ed in minor tempo. Le più brave imparano esattamente così.


Pronte dunque per l’estate? Scegliete un nuovo taglio ed un abito Lizalù SS16 e poi sorridete: questo è soltanto l’inizio di un periodo splendido da vivere in pieno!

Tags: blog summer